Caterina Braga

È assegnista di ricerca nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è laureata magistrale in Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in Scienze biomediche di base e Sanità pubblica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. È referente dell’area smart city e differenze di genere di Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica, con cui collabora sui seguenti temi di ricerca: città e qualità dell’ambiente, differenze di genere e salute, rischio ambientale e politiche partecipative. Ha incarichi di docenza nell’ambito di master e corsi universitari: Master di I livello in Gestione e comunicazione della sostenibilità, Alta Scuola per l’Ambiente e Corso di etica della sostenibilità ambientale, Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Brescia.

È assegnista di ricerca nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è laureata magistrale in Progettazione pedagogica e formazione delle risorse umane, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in Scienze biomediche di base e Sanità pubblica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. È referente dell’area smart city e differenze di genere di Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica, con cui collabora sui seguenti temi di ricerca: città e qualità dell’ambiente, differenze di genere e salute, rischio ambientale e politiche partecipative. Ha incarichi di docenza nell’ambito di master e corsi universitari: Master di I livello in Gestione e comunicazione della sostenibilità, Alta Scuola per l’Ambiente e Corso di etica della sostenibilità ambientale, Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Brescia.